GUGLIELMO TROINA

Guglielmo Troina, è il nuovo capo della redazione di Catania della Rai. Prende il posto di Placido Ventura andato in pensione due anni fa. Giornalista professionista da 37 anni, Troina si può definire un cronista di razza. Un collega che prima di arrivare al comando, ha battuto la strada, raccontando tutta la guerra di mafia a Catania e nell’hinterland etneo tra gli Anni ’80 e ’90. Giornalisticamente si è formato al quotidiano “L’Ora” giornale storico di Palermo nel 1972, per poi transitare alla catena del Diario, avendo come direttore il genovese Ugo Bassi. Alla nascita del Giornale del Sud, fondato da Pippo Fava, il giornalista ucciso da Cosa Nostra a Catania, Troina è il numero uno della cronaca nera al giornale. E’ stato anche corrispondente per la Sicilia orientale del quotidiano “La Repubblica”.
Prima di finire in Rai fa esperienza nelle tv di Catania. Prima a Telesud, poi Teletna ed infine a Telecolor. Negli Anni ’90 viene assunto alla Tgr di Catania dove è stato inviato speciale e fino ad oggi ha ricoperto il ruolo di capo servizio. Da sabato sarà il capo della redazione etnea con la qualifica di vice capo redattore. A Guglielmo Troina le felicitazioni di Nuovo Sud.

Premio Akademon al giornalismo 2018

all’Etnaci Film festival